Parla Juric: “Voglio un Torino prestigioso, voglio rimanere tanti anni, e su Bellanova..”

L’allenatore del Torino ha iniziato commentando la prestazione dei suoi: “È stata una partita difficile. Il primo tempo non mi è piaciuto. Non riuscivamo a costruire bene ma abbiamo sistemato qualche posizione e siamo diventati pericolosi. Abbiamo vinto meritatamente“. Una delle forze di questo momento dei granata è lo spogliatoio: “Ho un gruppo di ragazzi fantastico, è bellissimo lavorare con loro. Dopo un inizio non bello siamo diventati forti. Si fanno allenamenti con partecipazione totale, stiamo bene l’uno con l’altro“. 

Ivan Juric si è poi concentrato su alcuni singoli, primo fra tutti Bellanova, autore di un gol e una grande prestazione: “Sta bene, ce la mette tutta. Ha predisposizione al lavoro e non è permaloso. Ha ancora margini di miglioramento, oggi ha fatto di nuovo bene e un grande gol. Nazionale? Ci vuole voglia di migliorare, è un ragazzo a posto e crescerà“. Chi non passa un bel momento è invece Pellegri: “Deve diventare fondamentale per noi. Si sta allenando bene e ha tanta voglia e fame, per questo era un po’ nervoso alla sua uscita. Abbiamo bisogno di lui, sono convinto che ci darà una grande mano“.

Una chiosa finale invece sul suo futuro: “Io non voglio lasciare. Questa società deve stare su, non ci dobbiamo accontentare. Il mio obiettivo è far capire che dobbiamo lavorare di più e spingere per l’obiettivo che la piazza si merita. Voglio rimanere per tanti anni ma bisogna ottenere obiettivi prestigiosi“.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!