Mandragora: “Pensavo che il Toro mi riscattasse..”

In vista della sfida di sabato sera tra Torino e Fiorentina, l’ex di turno Rolando Mandragora è intervenuto ai microfoni del quotidiano La Stampa ricordando la sua esperienza in granata e parlando di quella in terra toscana.

“Pensavo di essere riscattato, di rimanere in granata. Ma ora sono strafelice della possibilità che mi sta offrendo la Fiorentina. Juric e Italiano sono due maestri, due allenatori che ti entrano nella testa: la cura del particolare li accomuna, il carattere anche. Quando vai in campo sembra di averli accanto, giocano con te. L’intensità è comune, con Italiano cerchiamo sempre di comandare le partite, non ci deve mai mancare il coraggio di rischiare”.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!