Juric: “Domani molte assenze, Radonjic dice di avere il mal di schiena..”

L’allenatore del Torino, Ivan Juric ha rilasciato le seguenti dichiarazioni in conferenza stampa in vista della gara con il Cagliari di domani sera: “Per certe cose la sosta è andata bene perché avevamo giocatori da recuperare, ma non siamo riusciti   recuperarli tutti. Domani sarà una battaglia, sappiamo com’è il campo e l’ambiente di Cagliari e cosa riescono a fare in casa. Dovremo essere al massimo per cercare di ottenere il risultato. Assenti? Djidji non è al massimo e non vogliamo rischiarlo, potremmo rischiarlo però abbiamo deciso così e continua con il suo recupero per esserci la prossima. E Ilic ha problemi alla schiena. Radonjic? Non si è mai allenato con la squadra per problemi alla schiena e per altri problemi. Mancheranno anche Soppy e KaramohVlasic? Quando lui riesce ad esprimersi ai livelli di quello che è la squadra riesce a fare gol lui o li fa fare agli altri. Con il Genoa sicuramente è stata una partita di una tensione e pressione unica e, secondo me, lui non ha fatto bene ed è chiaro che volgiamo portarlo a fare partite nelle quali domina e fa assist e gol per cui lavoriamo s questo affinché riesca ad esprimersi con continuazione a grandissimi livelli.

Senza Djidji spazio a Sazonov? Stiamo ancora valutando. Comunque preferisco Sazonov un po’ più in mezzo per le caratteristiche che ha seppur possa giocare anche a destra, oggi faremo l’allenamento e decideremo. Come stanno Sanabria e Zapata? Con tutta sincerità, ho un gruppo di 15-16 persone di altissimo livello, sia come calciatori sia dal punto di vista umano. E’ un gruppo che spinge, lavora forte e vuole ottenere il massimo. Vedendo Zapata fare quel recupero nel primo tempo a Genova con uno scatto di 70 metri lo ritengo un segnale di uno spirito allucinante. Voglio che si mantenga questo tipo di spirito che ci ha permesso nelle ultime 11 gare di avere una media punti molto alta e ribaltare una situazione che sembrava veramente compromessa. Ci sono valori sia umani sia per i calciatori e andiamo avanti per questa strada che ci sta portando risultati”.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *