Il tifoso che ha rivolto insulti razzisti a Maignan: “Volevo fare una goliardata, avevo bevuto”

Indagato per esternazioni aggravate dall’odio razziale, espulso dallo Juventus Stadium ed esposto alla gogna mediatica di tutta Italia, il tifoso bianconero che domenica scorsa ha rivolto insulti razzisti a Mike Maignan chiede scusa: “Non sono mai stato razzista, mi sono fatto prendere la mano”. E chiede di incontrare il portiere del Milan.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: