Il dopo Juric, Cairo ha in mente pochi nomi

Tra pochi mesi scadrà il contratto del tecnico croato e della questione il presidente Cairo non vuole
più sentire parlare: una situazione che rischia di destabilizzare.

Vagnati non vuole farsi trovare impreparato Gattuso e Vanoli una sfida da Toro scrive Tuttosport all’interno del giornale.

Ma i nomi principali per la panchina granata restano sempre gli stessi per il Torino: “I preferiti sono Tudor e Palladino, però arrivare a questi due è difficile: Cairo tuttavia ci proverà” si continua a leggere sul giornale.

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Una risposta a “Il dopo Juric, Cairo ha in mente pochi nomi”

  1. Gattuso mi pare troppo grezzo e le utime al Valencia e Marsiglia non sono state ottimali. Vanoli invece col suo Venezia fa vedere un buon gioco; ma l’unico che farebbe giocare la squadra da Toro è NICOLA!!!
    Tralascio i 2 gobbi Tudor e Palladino a cui non va la simpatia di un vero granata.

I commenti sono chiusi.