Crea sito

Toro, su Bremer gli occhi della Premier. Ora serve blindarlo.

Top player/ Sulla tribuna della Sardegna Arena c’era un osservatore del Manchester United. La crescita del difensore granata non è passata inosservata.

Difensore dalle straripanti doti fisiche e all’occorrenza anche goleador, come accaduto a Cagliari e altre tre volte in questo campionato. Gleison Bremer è ormai un punto fermo della difesa di Davide Nicola, che lo ha riproposto titolare fisso dopo mesi di continue rotazioni. Una scelta che si è rivelata azzeccata, visto che il Toro non subisce gol da due partite consecutive, come non accadeva da più di un anno (contro Bologna e Roma, sotto la guida di Mazzarri).

Gleison Bremer ai microfoni di Sky Sport: a Cagliari suo il gol che è valso i 3 punti

Toro, occhio a Bremer: nella prossima estate arriveranno offerte

Le prestazioni in continua crescita di Bremer hanno attirato l’attenzione dei maggior club europei, che già la scorsa estate avevano sondato il terreno. E’ soprattutto dall’Inghilterra che arrivano i primi interessamenti: prima quello del Liverpool di Klopp, poi quello del Manchester United. Secondo Tuttosport, alla Sardegna Arena era presente anche un osservatore dei Red Devils, che nel prossimo mercato estivo si faranno sicuramente avanti. Potrebbe essere la svolta della carriera di Bremer, che ha ancora due anni di contratto con il Toro, dove guadagna 500’000€ a stagione. Per convincere il ventitreenne brasiliano a rinnovare servirebbe un cospicuo aumento di ingaggio.

di Filippo Cappelli

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: