Crea sito

Toro, niente allenamenti individuali. Si va verso il rinvio anche del match contro la Lazio

Troppi i positivi nel gruppo squadra. L’Asl di Torino ha già inviato una comunicazione alla Lega: non sarà autorizzata la trasferta di Roma.

Il Torino è nel bel mezzo di un tunnel da cui per ora è impossibile scorgere anche bagliore di luce. Dai tamponi effettuati ieri sera è emersa una nuova positività al covid, l’ottava nel gruppo squadra, la decima considerando anche lo staff di Nicola. I granata non scenderanno in campo stasera contro il Sassuolo (gara rinviata al 17 marzo) e con ogni probabilità neanche martedì prossimo a Roma, contro la Lazio. Ferma la volontà dell’Asl di Torino 1, che in una comunicazione alla Lega ha evidenziato come “per autorizzare la trasferta devono esserci i requisiti di sicurezza, soprattutto in relazione alla maggiore contagiosità propria delle varianti del virus“. Il Toro si ferma, il covid invece continua a correre: ieri l’Inter ha comunicato che cinque membri della dirigenza sono risultati positivi, fra cui Beppe Marotta e Piero Ausilio.

Porte del Filadelfia sbarrate: sfuma anche la speranza degli allenamenti individuali

Fino a poche ore fa sembrava ancora possibile la soluzione delle sedute individuali al Filadelfia, che garantirebbero almeno ai calciatori di mantenere una forma fisica accettabile. La condizione necessaria era che tutti i tamponi effettuati ieri sera risultassero negativi. La notizia di stamani dell’ottavo tesserato contagiato ha fatto tramontare ogni possibile illusione. Il Toro è in quarantena e non è dato sapere quando ne uscirà.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: