Crea sito

Toro, Mandragora si presenta: “Ho tanto da dimostrare. Amo fare il regista”

Il centrocampista napoletano si è presentato alla stampa:” Sono qui per migliorarmi. Il mio ruolo preferito è il play”.

Rolando Mandragora si è già preso il Torino. Da fine gennaio, quando è sbarcato alla corte di Nicola, il centrocampista ex Udinese ha giocato quattro partite su quattro, sfornando l’assist del gol vittoria di Bremer a Cagliari e andando in rete nella sconfitta a Crotone. Un tassello fondamentale della linea mediana granata, abile sia in fase di non possesso che in quella di costruzione. Nicola lo ha richiesto con insistenza e lui ha risposto senza indugi alla chiamata del mister che lo lanciò nel Crotone dei miracoli.

Rolando Mandragora, nuovo centrocampista del Torino.

Mandragora e il Toro :”Ho una grossa responsabilità, sono qui per mettermi in gioco”.

Oggi era il giorno della sua presentazione ufficiale ai media e Mandragora ha ribadito la sua voglia di far bene vestendo la maglia granata:” É una grossa responsabilità, verso l’ambiente, verso il mister che mi da fiducia e verso tutti i miei compagni, che giocano e che non giocano” ha detto l’ex Juventus. Ho tanto da dimostrare. Sono venuto qui anche per questo. Ho voglia di mettermi in gioco. Questa è anche una grande iniezione di fiducia. Giocare sempre la domenica aiuta a rendere sempre meglio. Se mi chiedono quale è il ruolo preferito, io dico che è il play tutta la vita“.

Mandragora il giorno dell’ufficialità del suo passaggio al Toro.

Mandragora sull’Inter: “E’ una squadra molto forte, dobbiamo andare oltre i nostri limiti”.

Il Toro è nel pantano della lotta salvezza e fra due giorni all’Olimpico arriva l’Inter prima in classifica. Sulla partita Mandragora ha chiarito: “Sappiamo che tutte le partite sono difficili. incontriamo una grande squadra, prima in classifica e che sta lottando per vincere lo scudetto. Combatterà fino alla fine, sappiamo che è forte. Ha un centrocampo fisico e tecnico. Noi dobbiamo mettere quel qualcosa in più che ci porta ad arginarli ed a vincere più duelli individuali possibili. Alla fine tireremo le somme”.

Fonte: Toro.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: