Tameze è già un caso, per ora Juric lo boccia

Nella partita contro il Cagliari, è saltato subito all’occhio uno dei primi casi di stagione, l’esclusione a inizio partita e la successiva panchina per tutto il resto della gara di Tameze. L’ex giocatore del Verona è arrivato sotto l’ala protettrice di Juric che ne apprezza molto le caratteristiche, ma al momento sembra che il tecnico croato abbia bocciato il centrocampista come confermato da lui stesso in sala stampa:

“In ritiro non è arrivato in buone condizioni. Deve mettersi a posto e lavorare tanto, stando molto attento a come vive per diventare il Tameze che volevamo. Succede che un giocatore arrivi in ritiro in condizioni non ottimali: non era un nostro giocatore e non lo tenevamo sotto controllo. Sta patendo un po’. Penso che Linetty oggi sia entrato molto bene: ha fatto passaggi giusti e intelligenti, è un ragazzo splendido e affidabile. Questa è la situazione più o meno e poi io so che cosa ci può dare Tameze, però deve mettersi a posto”.

4,7 / 5
Grazie per aver votato!