Sassuolo-Torino, numeri e curiosità

Fonte: TorinoFc

Ecco numeri e curiosità riguardanti il match Sassuolo-Torino, gara valida per la 24a giornata del campionato Serie A Tim, che si disputerà oggi alle ore 20.45 presso il Mapei Stadium – Città del Tricolore.

SCONTRI DIRETTI

Il Sassuolo non ha mai realizzato più di un gol contro il Torino da quando Alessio Dionisi siede sulla panchina neroverde (quattro reti in cinque partite), dopo aver segnato almeno due gol in quattro dei cinque confronti precedenti contro i granata nel massimo campionato (10 reti in cinque gare).

Nelle ultime tre stagioni, da quando il Sassuolo è guidato da Alessio Dionisi e il Torino da Ivan Juric, la sfida tra queste due squadre non ha mai fatto ripetere lo stesso risultato due volte di fila: un successo neroverde, due granata e un pareggio nel parziale.

Dopo la vittoria nella gara di andata (2-1, 6 novembre 2023), il Torino potrebbe battere il Sassuolo in entrambe le sfide stagionali per la prima volta dal 2013/14, annata del debutto nella massima serie per il club neroverde.

L’1-1 è il punteggio più frequente nelle sfide in Serie A tra Sassuolo e Torino, risultato di sei confronti tra le due squadre compreso l’ultimo al MAPEI Stadium nel massimo campionato nell’aprile 2023 (1-1 gol di Pinamonti e Sanabria).

Il Torino non vince una partita in Serie A rimontando due gol dal 17 marzo 2021; in quella occasione sfidò proprio il Sassuolo passando da 0-2 a 3-2, 110 partite fa.

PRECEDENTI IN CASA DEL SASSUOLO

Ben sette delle 10 sfide al Mapei Stadium in Serie A tra Sassuolo (1V) e Torino (2V) sono finite in parità, inclusa la più recente (1-1, 3 aprile 2023); inoltre, queste 10 partite hanno visto segnare in totale solo otto reti nei primi tempi, una media di 0.8 nelle prime frazioni a match.

Il Torino ha realizzato almeno un gol in casa del Sassuolo in Serie A in nove dei 10 confronti disputati: l’eccezione risale all’8 gennaio 2017 nell’unico 0-0 tra le due squadre nel massimo campionato.

Il Sassuolo ha vinto solo una delle 10 sfide casalinghe in Serie A contro il Torino. Solo contro la Roma ha giocato di più in casa vincendo una sola volta (una su 11).

STATO DI FORMA

Dall’inizio dello scorso dicembre, il Torino sarebbe settimo in campionato con 16 punti conquistati (4V, 4N, 1P), mentre il Sassuolo sarebbe ultimo in classifica, con soli quattro punti raccolti nel periodo in Serie A (1V, 1N, 7P).

Da una parte il Torino è la squadra che ha subito meno gol nel 2024 in Serie A (solo uno in quattro match), dall’altra il Sassuolo è la formazione che ha segnato meno reti nel nuovo anno in campionato (tre in quattro gare).

Il Torino ha evitato la sconfitta nelle ultime quattro partite di Serie A (2V, 2N), ma la squadra granata non fa meglio nel massimo campionato dal maggio 2023: cinque gare (3V, 2N).

STATISTICHE GENERALI

Il Torino ha subito solo 19 gol e collezionato 11 clean sheet dopo 22 gare giocate in una stagione di Serie A, entrambi questi due eventi non si verificavano nel club granata dal 1992/93, quando i piemontesi avevano altrettanti clean sheet e 17 reti incassate a questo punto del torneo.

Il Torino è una delle due squadre in questa Serie A a non aver mai preso gol nei primi 15 minuti di partita come l’Inter, ma solo i nerazzurri (otto) hanno realizzato più gol del Sassuolo (sette) nel primo quarto d’ora di gioco.

Nessuna formazione ha realizzato più gol da fuori area su azione rispetto al Sassuolo (sei, come il Lecce), l’ultimo però risale all’ottobre 2023 con Boloca contro il Bologna. Il Torino è una delle quattro squadre che ne ha subiti meno della distanza (uno, Colpani vs Monza).

Da una parte il Sassuolo è la squadra che impiega meno minuti in media a segnare la prima rete del match in questo campionato (25), dall’altra il Torino è la formazione che subisce mediamente il primo gol del match più tardivamente (58).

Il Torino ha subito meno della metà dei gol del Sassuolo in questa Serie A (19 contro 41). Solo nel 2013/14, stagione d’esordio nel massimo campionato, la squadra neroverde ha concesso più gol nelle prime 22 partite stagionali (48 – 17° posto finale).

FOCUS GIOCATORI

Duván Zapata ha realizzato nove gol (l’ultimo il 3 gennaio 2021) coi primi 28 tiri contro il Sassuolo in Serie A (un gol ogni 3.1 conclusioni), salvo restare a secco con tutti gli ultimi 16 tentativi verso la porta neroverde.

Da inizio dicembre Duván Zapata ha realizzato quattro gol effettuando 23 conclusioni. Nel periodo precedente tra Torino e Atalanta, l’attaccante colombiano aveva impiegato 93 tiri per realizzare lo stesso numero di reti in Serie A.

Antonio Sanabria – che ha debuttato nei maggiori cinque campionati europei proprio in neroverde, giocando due gare nel 2013/14 – ha realizzato quattro gol contro il Sassuolo, suo bersaglio preferito in Serie A al pari dell’Atalanta; il classe ’96 ha segnato in casa tutti i suoi ultimi sette gol in campionato e non segna in trasferta dal 3 aprile 2023, proprio al Mapei Stadium.

Solo Yann Sommer dell’Inter (14), Marcin Bulka del Nizza (13) e Lucas Chevalier del Lille (12) hanno ottenuto più clean sheet di Vanja Milinkovic-Savic (11) nei cinque grandi campionati europei in questa stagione.

Vanja Milinkovic-Savic (11) ha già eguagliato il proprio primato personale di clean sheet in una singola stagione di Serie A (11 nel 2022/23), ma in questo campionato sta registrando la migliore percentuale di parate di sempre nel massimo campionato (79.3%).

Il Torino dovrà fare a meno di Alessandro Buongiorno nella sfida contro il Sassuolo per infortunio. I granata non hanno mai vinto nelle quattro sfide senza il proprio capitano in questa Serie A (2N, 2P), avendo subito in media 1.3 gol a partita contro lo 0.8 con lui in campo. Inoltre il Torino non ha mai segnato senza Buongiorno in campo in questo campionato.

Nikola Vlasic è andato a segno nella gara d’andata contro il Sassuolo in quello che è stato il primo e finora unico gol da subentrato in Serie A.

Adrien Tameze ha collezionato due assist contro il Sassuolo in Serie A, entrambi nella gara d’andata. Contro nessun’altra squadra il giocatore del Torino ha contribuito a più reti nel massimo campionato che contro i neroverdi (due – come contro l’Udinese con un gol e un assist).

Samuele Ricci ha disputato 34 presenze e realizzato due gol ai tempi dell’Empoli nella Serie B 2020/21 conquistando la promozione in Serie A allenato da Alessio Dionisi. Con il prossimo contributo diretto a una rete stabilirà il proprio primato nel massimo campionato (attualmente tre – un gol e due assist).

La prossima sarà la 100a presenza con il Torino per Karol Linetty. Il centrocampista polacco ha preso parte direttamente a tre gol contro il Sassuolo in Serie A (due reti, un assist), la propria vittima preferita tra quelle attualmente nella competizione.

Valentino Lazaro, che ha fornito l’assist per due degli ultimi tre gol del Torino, ha esordito nel massimo campionato il 20 ottobre 2019 quando indossava la maglia dell’Inter, proprio contro il Sassuolo. La prossima sarà la 50ª presenza in Serie A per l’esterno austriaco che contro il Sassuolo ha preso parte a un gol (assist al Mapei Stadium nella passata stagione).

ALLENATORI

Alessio Dionisi ha vinto solo una delle cinque sfide da allenatore in Serie A contro il Torino e contro Ivan Juric (2N, 2P). L’unico successo risale all’1-0 in trasferta del 17 settembre 2022 (gol di Alvarez al 93’).

Ivan Juric ha vinto solo due delle 12 partite da allenatore in Serie A contro il Sassuolo alla guida di Genoa, Hellas Verona e Torino (4N, 6P).

Ivan Juric è imbattuto nelle ultime due sfide nel massimo campionato contro il Sassuolo (1V, 1N), ma non è mai arrivato a tre. Juric ha battuto solo una volta in trasferta il Sassuolo in Serie A: 1-0 il 17 settembre 2021, gol di Marko Pjaca.

SASSUOLO-TORINO, DOVE VEDERLA IN TV

La partita verrà trasmessa in diretta su SKY e DAZN. 

Nel prepartita sarà invece possibile conoscere tutti gli ultimi aggiornamenti dal campo collegandosi a TORINO CHANNEL (tv.torinofc.it) a partire da un’ora prima del match.

24a GIORNATA SERIE A 2023/2024

Venerdì 9 febbraio

Ore 20.45: Salernitana-Empoli 1-3

Sabato 10 febbraio

Ore 15.00: Cagliari-Lazio

Ore 18.00: Roma-Inter

Ore 20.45: Sassuolo-Torino

Domenica 11 febbraio

Ore 12.30: Fiorentina-Frosinone

Ore 15.00: Bologna-Lecce

Ore 15.00: Monza-Hellas Verona

Ore 18.00: Genoa-Atalanta

ORe 20.45: Milan-Napoli

Lunedì 12 febbraio

Ore 20.45: Juventus-Udinese

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *