Rivoluzione nel calcio: nuovo fuorigioco in arrivo

Presto una nuova rivoluzione nel mondo del calcio. L’Ifab ha infatti autorizzato dal 2021 la sperimentazione di una nuova regola per cui un giocatore sarebbe considerato in fuorigioco solo se si trova davanti all’ultimo difensore con tutto il corpo. La nuova regola avrebbe gia’ l’ok del presidente della Fifa Gianni Infantino, da sempre fautore di un calcio offensivo, ma per essere approvata in via definitiva dovra’ essere presentata all’assemblea dell’Ifab in programma nel febbraio 2025. Da sempre alla ricerca di un calcio piu’ offensivo e spettacolare, la Fifa si e’ trovata spiazzata dall’introduzione del Var e soprattutto del fuorigioco semiautomatico che riesce a individuare e sanzionare posizioni di off-side precise al millimetro e di conseguenza provocando l’annullamento di un numero sempre maggiore di gol. Fautore di questa revisione della regola dell’off-side sarebbe Arsene Wenger, l’attuale capo dello sviluppo internazionale del calcio presso la Fifa ed ex allenatore dell’Arsenal. Il concetto dell’ex allenatore francese – si legge sulla stampa inglese – e’ incentrato nel lasciare che l’attaccante superi il difensore purche’ mantenga il contatto con almeno una parte del corpo che gli permetta di segnare un goal in linea con l’ultimo difensore. Cosi’, dallo scorso novembre, l’organismo mondiale sta sperimentando questo nuovo approccio nei tornei giovanili in Italia e Svezia.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *