Nuovi attriti Radonjic-Torino, no secco del serbo a un ricco contratto

Dopo aver rifiutato la ricca offerta dagli Usa e creato nuovi attriti con la società, il serbo continua a restare ai margini

Le pretendenti al serbo sembrano non essere proprio numerosissime. Una di queste, secondo Nicolò Schira, sarebbe il San Jose Earthquakes, club militante nel campionato statunitense che avrebbe proposto un triennale al giocatore e 3,5 milioni alla società.

Sulla carta, una soluzione perfetta per il club granata: plusvalenza compresa, visto che l’acquisto del serbo ex Om è costato un paio di milioni. Tuttavia Radonjic ha risposto picche. Niente Usa, no grazie alla Major League Soccer. Vuole rimanere in Europa, su di lui c’è sempre il Monza e il Maiorca.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!