Crea sito

Mandragora si rammarica per l’espulsione: “Non era mia intenzione lasciare i miei compagni in difficoltà”

Il post/ Il centrocampista granata ha rimediato un’espulsione pesantissima nei minuti finali di Toro-Napoli. Contro il Parma mancherà anche Simone Verdi.

Rolando Mandragora ha esternato sui social il suo dispiacere per la sconfitta di ieri pomeriggio contro il Napoli, resa ancor più amara dalla sua espulsione nei minuti finali. Un cartellino rosso arrivato per una strattonata ingenua su Lozano, che costa a Mandragora il match da dentro o fuori contro il Parma (in cui mancherà anche Simone Verdi). Il centrocampista n°38 ha scritto un post su Instagram: “Ci sarà da soffrire, ci sarà da mettersi in gioco e ci sarà da lavorare per raggiungere il nostro obbiettivo“. E sull’espulsione: “Sono dispiaciuto per l’espulsione, non era mia intenzione lasciare i miei compagni in difficoltà nei minuti finali“.

Tempestivo il commento dell’amico e compagno di squadra Armando Izzo, che ha rincuorato Rolando scrivendo: “Ti aspetto fratello sei troppo forte”. Un feeling sbocciato fin dalle prime apparizioni di Mandragora in granata, grazie alle comuni origini napoletane dei due giocatori di Nicola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: