Crea sito

Le Pagelle di Toro – Spezia 0-0

Sirigu 6,5: la doppia parata su Gyasi e Piccoli tiene il Toro in pareggio. Deve ancora intervenire un paio di volte e si fa sempre trovare pronto.

 
Buongiorno 6: confermato dopo la prova convincente in Coppa Italia, deve marcare un ottimo Piccoli, un cartellino rimediato e nessun pericolo corso (Zaza 5: il suo apporto non è determinante, quantomeno aggiunge un po’ di muscoli in area). 


Bremer 6: come centrale difensivo deve impostare ma non ha la rapidità di pensiero e di gioco di Lyanco, in fase difensiva non corre rischi, gara sufficiente. 


Izzo 6: l’unico ad apparire un po’ più in partita nel primo tempo, a volte si propone davanti non riuscendo comunque a combinare nulla di pericoloso. Dietro è perfetto (Lyanco 6,5: entra all’inizio del secondo tempo per il cambio di modulo, salva miracolosamente su Piccoli). 


Murru 5: anticipato fallosamente da Vignali (che viene espulso) continua la gara un po’ acciaccato, dalla sua fascia però zero occasioni (Ansaldi 6,5: l’unico a creare un po’ di pericoli, prende un palo nel finale, sfortunatissimo). 


Linetty 5: come tutti i suoi compagni di ruolo non fa alcun movimento, al contrario di Lukic, quantomeno, perde qualche pallone di meno. 


Segre 5: nel ruolo di play è impalpabile, non si fa vedere e quelle poche volte che fa il movimento corretto non viene servito, invisibile. 


Lukic 5-: sbaglia tutto ciò che può sbagliare, statico e impreciso, il fantasma del giocatore che aveva dimostrato di essere a inizio anno. Nel secondo tempo, col cambio di modulo leggermente meglio.


Singo 5,5: fa qualcosa in più degli altri, però è praticamente solo in un mare di nullità. Nel secondo tempo a causa di un suo errore lo Spezia per poco non va in gol. Negli ultimi minuti prova a creare qualcosa, ma non basta.


Verdi 4,5: non ne azzecca una, tantissimi errori tecnici e poco movimento sono un mix letale per descrivere la sua prestazione, inesistente. Va vicino al gol con un tiro strozzato di poco a lato al limite dell’area (Gojak 6-: buono il suo ingresso in campo, poi spreca malamente una punizione. Gli viene annullato un gol probabilmente regolare, poiché non c’era carica sul portiere Provedel). 


Belotti 5,5: non è la prima partita in cui non riesce ad emergere, poco servito e impreciso nei passaggi. Nel secondo tempo comincia meglio e per poco non scarta Provedel, nel finale incorna bene di testa ma non riesce a segnare. 


Giampaolo 4,5: il Toro è agevolato subito dall’espulsione di Vignali, paradossalmente sembra essere però la squadra granata con un giocatore in meno. Un primo tempo senza senso di esistere, con un centrocampo inesistente che crea un buco tra gli altri due reparti, davvero difficile esprimere un giudizio senza scadere nel volgare, è fastidioso vedere questa squadra. Nel finale di partita, con uno Spezia provato dall’inferiorità numerica, arrivano le prime occasioni. Il cambio di modulo ha leggermente migliorato l’approccio alla gara, ma è vergognoso non essere riusciti a fare risultato giocando dal 7′ con un uomo in più.

Stefano, Universo Toro

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: