Crea sito

Le pagelle di Toro – Fiorentina 1-1

Foto: Ansa

Sirigu 6-: non deve intervenire nel primo tempo, copre bene lo spazio della porta su Vlahovic che fortunatamente stampa il pallone sul palo. Nel secondo tempo viene scartato da Ribery che insacca a porta vuota, ha fatto il possibile ma era difficilissimo vincere il duello col francese.


Buongiorno 6,5: due interventi fondamentali nel primo tempo sventano altrettante occasioni veramente pericolose, gioca una partita da veterano. Negli ultimi minuti va a riempire l’area , purtroppo però i cross hanno difficoltà ad arrivare sulla testa dei compagni.

Lyanco 5,5: rimane immobile nella triangolazione che manda quasi in porta Vlahovic (poi sventata da Buongiorno). Allo scadere del primo tempo però salva due volte la porta facendo da muro. Nel secondo tempo si lascia scappare l’attaccante serbo un’altra volta, ma fortunatamente è in fuorigioco, poco dopo sugli sviluppi di un calcio di punizione la mette a lato, peccato (Murru 5: entra per dare un po’ di vivacità nei minuti finali, ma non incide). 


Bremer 6: in fase difensiva è attento, quando tenta i lanci invece non è molto preciso. 


Ansaldi 5+: nel primo tempo sbaglia pochi cross e in fase difensiva è attento. Nella ripresa invece, specialmente nei minuti finali, ne fallisce molti.


Singo 6-: quando deve spingere è pressoché imprendibile, però poi manca il cross e, una volta, concede anche una pericolosa ripartenza. Nel secondo tempo ha molte occasioni per rendersi pericoloso, ma i suoi cross non spaventano la retroguardia avversaria, ha l’occasione per pareggiare i conti però tira sulla traversa, partita sfortunata.


Linetty 5,5: bene per la grinta, ma si vede poco in fase di costruzione, inoltre è impreciso nell’ultimo passaggio (Verdi 6: fornisce un bell’assist per Belotti). 


Rincon 5: nel secondo tempo perde un pallone sanguinoso a centrocampo che poi porta gli avversari in area e infine vantaggio. Macchia pesante sulla sua prestazione, che non era stata così negativa prima dell’errore individuale.


Lukic 6: parte a rilento e cresce nel corso del primo tempo, dopo aver concluso a rete viene travolto da Dragowski, in maniera simile al contrasto Lapadula-Sirigu, ma l’arbitro non fischia il rigore. Nella ripresa parte bene con un bel cross per Lyanco e poi si guadagna un calcio di punizione dal limite. Infine, buon inserimento alle spalle dei difensori, viene steso davanti al portiere da Castrovilli, che viene espulso (Baselli 5,5: smista qualche pallone, ma non ha molto tempo per incidere). 


Belotti 6,5: tiene bene palla e si rende utile per il bene del gruppo, non ha occasione di concludere a rete nel primo tempo, però fornisce un bellissimo assist di testa per Zaza. Sfiora un gol di pregevole fattura da fuori area a giro, palla a lato di un soffio. Colpito da Milenkovic in seguito a una reazione scomposta viene ammonito, e il serbo espulso. Il Toro si trova così con due uomini in più ma non riesce ad andare oltre al pareggio, realizzato dal capitano con una zampata sotto porta. 

Zaza 6-: bene nelle sponde, a volte un po’ pasticcione nel controllo palla. Stampa la traversa dopo essersi coordinato molto bene. Nel secondo tempo a parte il buon assist per Lukic non si vede.


Nicola 6: difficile commentare questa gara, il Toro è ancora fragile psicologicamente e ha dimostrato di aver “paura di vincere”, Nicola dovrà lavorare ancora a lungo sulla psiche dei giocatori, perchè essere riusciti solo a pareggiare questa gara è indice di molte difficoltà psicologiche.

Stefano, Universo Toro

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: