Le pagelle di Torino Cagliari: Savic parata strepitosa, Bellanova rimandato

Milinkovic-Savic 7: intervento miracoloso su Nandez, per il resto non viene praticamente mai coinvolto.

Rodriguez 6: attento e ben posizionato, conferma la sua affidabilità (Zima 6: entra verso la fine del secondo tempo e compie un paio di interventi corretti).

Buongiorno 6: prova attenta del beniamino granata, che viene ammonito a fine primo tempo.

Schuurs 6: ha una grandissima occasione di testa sugli sviluppi di un corner ma la mette fuori. Difensivamente attento.

Bellanova 5,5: non del tutto convincente, fa qualche errore di troppo. Nel secondo tempo è stremato – giornata caldissima e pesante – e fatica a spingere sulla fascia.

Vojvoda 5,5: discorso simile a quello fatto per Bellanova, lui però forse migliora leggermente col passare dei minuti. Ci prova da fuori con un tiro forte che però si spegne di poco a lato.

Ricci 5: sottotono, decisamente. Diversi errori banali e poca costanza nei 90′, da rivedere. Probabilmente deve ritrovare ancora la forma ottimale (Linetty 6: fa il suo e non si risparmia in fase di rottura).

Ilic 6: a volte fa qualche errorino non da lui, ma è sicuramente il più positivo della linea di centrocampo granata. Da uno come lui comunque ci si aspetta qualcosa di più forse.

Vlasic 5: nel primo tempo gioca quasi sempre spalle alla porta difendendo molti palloni. Una buona imbucata per Sanabria e poco più. Nella seconda metà si vede ancora di meno. Vale lo stesso discorso fatto per Ricci (Pellegri 5: ingresso veramente inconcludente).

Karamoh 5,5: riesce anche a saltare l’uomo con buone accelerazioni, ma tira altissimo a tu per tu con Radunovic da buona posizione. Intraprendente ma troppo pasticcione (Radonjic 6: entra bene e crea una buona occasione da gol dopo pochi minuti, è l’unico a provarci con convinzione là davanti).

Sanabria 5+: dopo un paio di minuti ha una buona occasione, però Radunovic respinge bene. Spesso rimontato dai difensori cagliaritani, fatica anche spalle alla porta e nei duelli aerei (Verdi sv).

Juric 5: un esordio in campionato veramente scialbo, tutti ci aspettavamo qualcosa di più. È calcio di Agosto e, tra condizioni fisiche non ottimali e caldo torrido, è troppo presto per giudicare. I segnali comunque non sono molto incoraggianti – anzi preoccupanti – per quanto riguarda l’attacco, che è totalmente inconcludente (servono rinforzi!). Anche i centrocampisti non convincono, ma lì la qualità c’è eccome, gli esterni rimandati. Unica vera garanzia la difesa (e anche il portiere oggi!). Unico appunto: come mai non fare entrare Tameze? Avrebbe dato fiato ad un reparto devastato dal caldo. Scelte non del tutto condivisibili.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: