Crea sito

Le Pagelle di Bologna Torino 1-1

Milinkovic-Savic 5: si fa bucare sotto le gambe dal tiro di Barrow contribuendo negativamente al risultato. 


Bremer 6+: in difesa è sempre pronto a fare la scelta migliore, non ha colpe sul gol rossoblu.

 
N’Koulou 6: viene ammonito dopo pochi minuti per un fallo a metà campo, per il resto è sempre attento. 


Izzo 6,5: il migliore del pacchetto difensivo, oggi particolarmente battagliero, non perde un duello.

 
Singo 6+: quando non viene abbattuto e riesce quindi a scappare è sempre molto pericoloso. Da migliorare però il cross: spesso salta l’uomo ma mette palloni imprecisi. 


Rodriguez 6-: nel primo tempo si nota solo per la punizione non all’altezza, servito pochissimo davanti, non si nota nemmeno dietro (Ansaldi 6-: entra ma viene cercato poco dai compagni). 

Mandragora 7,5: il più positivo a centrocampo, sempre pronto a lottare su ogni palla e a far ripartire l’azione. Segna un eurogoal e porta la partita in parità. Mattatore. 


Rincon 6-: un po’ in ritardo in fase di copertura rispetto al solito, viene ammonito nel finale della prima metà per aver interrotto una pericolosa ripartenza avversaria (Lukic 6: contribuisce a mantenere il risultato in parità).


Verdi 5,5: si mette subito in mostra dopo una decina di minuti con una bellissima sgroppata sulla fascia, tira a colpo sicuro ma un difensore del Bologna si oppone con il corpo. Al 25′ perde un pallone sanguinoso aprendo al contropiede che porterà in vantaggio il Bologna. Si divora il gol del pareggio: era quasi un rigore in movimento. Comincia davvero in maniera convincente, ma l’errore da matita rossa è troppo evidente (Baselli 6: ci prova su punizione ma la barriera respinge).


Zaza 6: nel primo tempo non si vede molto, se non nel finale per aver “tolto” di testa un pallone che sarebbe stato prezioso per Belotti. Ha una bellissima occasione ma Skorupski para bene. 

Belotti 6+: al 10′ serve un bellissimo pallone per Verdi, che per poco non segna. Al 24′ si divora il gol del vantaggio solo davanti a Skorupski. Contribuisce comunque alla causa con il solito impegno. Fornisce un bellissimo assist per Zaza, ma Skorupski para (Sanabria 6-: non si vede quasi mai, non ha comunque molti minuti a disposizione per incidere). 


Nicola 6,5: il Toro nel primo tempo ha la maggior parte delle occasioni – almeno 3 palle gol nitide – ma le cestina tutte, per poi subire un gol su cui pesano le colpe di Verdi e Milinkovic. La rete di Mandragora rimette in parità il match ma non basta per portare a casa i tre punti. Un Toro sfortunato e poco cinico torna a casa con un solo punto. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: