Le pagelle della partita: Deludono Vojvoda e Radonjic

Le pagelle della partita: Deludono Vojvoda e Radonjic

Milinkovic-Savic 6: deve parare solo un tiro nel primo tempo, quello di Candreva, e lo fa senza indugi. Nella seconda metà para subito su Dia. Viene bucato da Vilhena con un tiro da fuori molto preciso. Para bene su Candreva.

Zima 6: va vicino al gol con un colpo di tacco in area, ma Ochoa para. Bel lancio poco dopo per mandare in porta il duo Lukic – Radonjic. Regala pericolosamente un pallone a Dia, che va poi al tiro (Djidji 6: deve tenere a uomo Dia, ma non riesce a farlo sempre bene. Viene ammonito).

Schuurs 6,5: forse avrebbe potuto lanciarsi per ribadire in rete il tiro-assist di testa di Buongiorno. Dopo fa una grandissima chiusura su Dia. Stampa il palo su calcio d’angolo.

Buongiorno 6: fallisce una buona occasione da gol sugli sviluppi di un corner: anticipa il suo marcatore ma manca l’impatto col pallone. Va nuovamente vicino al gol sempre su corner.

Vojvoda 5: imposta bene l’azione per il gol di Sanabria con una grande apertura indirizzata all’assistman Lazaro. Va vicino al gol con un tiro da dentro l’area ma Ochoa para ancora. Causa in maniera scellerata la ripartenza da cui nasce il gol di Vilhena. Dopo l’errore cala vistosamente (Singo 6-: ha un paio di occasioni ma le sfrutta male).

Lazaro 6,5: fornisce un cross perfetto per il gol Sanabria. Esce per una botta al ginocchio (Rodriguez 6+: prende un palo dopo la deviazione provvidenziale del solito Ochoa).

Lukic 6: fornisce un bell’assist per Radonjic dopo aver sfruttato il lancio prezioso di Zima. Va vicino al gol tirando bene ma Ochoa para ancora

Linetty 6: ammonito al 25′ per un fallo in scivolata, dà equilibrio e dinamismo alla squadra. Pecca un po’ in precisione (Ricci 6).

Radonjic 5,5: va vicino al gol dopo una bella giocata: il suo tiro era buono, ma Ochoa ha parato ancora. Oggi è piu vivace però non fa sempre fa la scelta giusta (Miranchuk 6: va vicino al gol con un piazzato rasoterra).

Vlasic 6,5: prova a scavalcare Ochoa con un tocco sotto, ma il messicano para ancora. Svaria liberamente su tutto il fronte offensivo.

Sanabria 6,5: sbaglia da buona occasione tirando alto sugli sviluppi di un corner. Segna il gol del vantaggio raccogliendo l’assist di Lazaro e incornando in torsione il pallone.

Juric 6,5: il Toro domina in lungo e in largo per tutto il primo tempo. Torna con Sanabria titolare dal primo minuto e il paraguaiano regala il vantaggio al Toro al 36′. Nel primo tempo le occasioni da gol sono molteplici, almeno sei: Ochoa e la mancanza di precisione dei nostri attaccanti però “compromette” il risultato di un primo tempo che poteva avere un parziale ben più netto. Dopo 25′ di pausa per problemi al Var, il secondo tempo comincia da incubo: gol immediato della Salernitana, che viene rigenerata, e morale totalmente ribaltato. Il Toro dopo la ripresa fatica molto a creare palle gol – e quando le crea, ci pensa Ochoa – e i cambi non riescono a spostare gli equilibri. Il Toro non va oltre il pareggio

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: