Crea sito

Graziani: “Ho rivisto il vecchio cuore granata. E su Sanabria…”

L’ex centravanti del Toro in un’intervista a La Stampa: “Dopo la vittoria contro il Sassuolo serve continuità. Sanabria partner giusto per Belotti”.

Finalmente si rivede il cuore Toro, nel momento decisivo della stagione, quando la serie B sembrava ormai inevitabile. La vittoria contro il Sassuolo, in rimonta da 0-2 a 3-2 (38 anni dopo l’ultima volta) rappresenta ossigeno puro per la squadra di Davide Nicola, che ha potuto così effettuare il contro-sorpasso al Cagliari (dovendo recuperare anche la partita contro la Lazio). Ma il Toro non ha tempo di adagiarsi sugli allori, perché domenica ci sarà un’altra battaglia sul campo di Marassi, contro la Sampdoria.

A celebrare oggi sulle colonne del quotidiano La Stampa il rinato cuore granata è Ciccio Graziani, attaccante che in coppia con Paolo Pulici regalò al Toro l’ultimo glorioso scudetto, nella stagione 1975-1976. Queste le sue parole sul momento del Torino:” Ho rivisto il vecchio cuore granata, ma dopo questa vittoria serve continuità“. Riguardo alla volata salvezza, che vede i granata ora quartultimi a tre lunghezze da Spezia e Benevento, Ciccio ha dichiarato: “Il Toro si salverà, ma ci sarà da lottare fino alla fine“. La remuntada ai danni del Sassuolo ha messo in luce le qualità di tutto il reparto avanzato, che con l’innesto di Sanabria fa un grosso passo in avanti: “E’ la spalla giusta per il Gallo: il paraguayano ha portato al gioco quantità e qualità” ha concluso Graziani.

Francesco Graziani, ex attaccante del Torino

Fonte: La Stampa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: