Crea sito

Giampaolo a Sky:” Pareggio che crea sconforto, ma la squadra è migliorata rispetto a inizio campionato”

Marco Giampaolo si presenta ai microfoni di Sky per la consueta intervista post-partita. “Pensando alla prima ora di gioco pensa che ci sia stato un passo indietro?“. “No, non stanno così le cose. Non possiamo fare la partita, siamo bravi a farla addosso agli altri. La superiorità numerica ci ha costretto a fare la partita. Abbiamo avuto difficoltà, lo Spezia ha sprecato, non abbiamo avuto fortuna e siamo stati poco lucidi“.

Sono passate 18 partite, tanti passi falsi. Oggi Giampaolo ha fiducia in questa squadra? :”Questo pareggio crea grande difficoltà, ma la squadra è migliorata rispetto a quattro mesi fa. Oggi il Toro si esprime meglio, anche se il pareggio crea sconforto. Noi abbiamo certamente delle responsabilità, ma arriviamo corti alla quinta partita in tredici giorni. Sono partite approcciate in maniera non capillare. Oggi è tutto nero se guardiamo la classifica, ma il Torino è migliorato“.

Mister ma cosa vuol dire che non è una squadra disegnata su di lei? “E’ una squadra fortissima quando deve difendere, ma entra in difficoltà quando deve proporre gioco. Sono poche le squadre che sanno proporre calcio“.

Costacurta: “L’anno da cui arriva il Toro penalizza anche oggi il gioco della squadra? Siccome è capitato anche a me, è possibile che stia succedendo al Torino? “No, all’inizio ho provato a fare qualcosa di diverso, oggi siamo tornati alle caratteristiche del Torino“.

Marani:” Cosa non ha funzionato in diciotto partite due vittorie? Facciamo fatica, tanti problemi li abbiamo e cerchiamo di risolverli, sono cose di campo e extra campo. Nell’ultimo periodo siamo migliorati, ma ora non abbiamo margini di errore. Giochiamo ogni partita senza la possibilità di sbagliare. Ogni partita è difficilissima.

Questa partita la considera un miglioramento? “Siamo arrivati stanchi fisicamente e psicologicamente. Cinque partite in tredici giorni sono tante“.

Condò:” La partita di oggi ha denunciato mancanza di personalità: in superiorità numerica dal 7′, la spavalderia dello Spezia vi ha fatto perdere tanto tempo in passaggi lenti e sicuri che in undici contro dieci non devi fare. Devi forzare i passaggi fra le linee, ma se non hai la personalità pensi di poterla ottenere dal mercato? “Ora non ha senso di parlare di mercato, non cerco alibi. La partita ce l’ho ben presente. Abbiamo cercato di guadagnarci superiorità, ci siamo esposti a contropiedi, non siamo stati lucidi nella gestione della palla o nell’ultimo passaggio. Questo può dipendere da una preparazione della partita con i video in tv e non sul campo. E’ un risultato negativo per noi, chiaramente“.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: