Genoa:occhio alla novità in difesa contro il Toro

Un debutto super. Con il timbro finale: un gol pesante, di testa, da difensore che sa il fatto suo. Johan Vasquez ha convinto subito. Non solo per lo squillo decisivo che ha consentito al Genoa di raggiungere il Sassuolo. In attesa del recupero di Bani e Biraschi (entrambi in dubbio per la partita di domani contro il Toro, mentre Maksimovic è sicuramente out), il messicano può avanzare rapidamente nelle gerarchie di Ballardini. È già venerdì sera, nell’anticipo a Torino, potrebbe essere confermato come titolare. Ventidue anni, centrale roccioso, forte nel gioco aereo, Vasquez arriva dal Pumas. Da promessa emergente a scommessa fin qui vinta, sulle orme di un altro sudamericano che ha fatto benissimo al Genoa. Il paragone con Romero può diventare solo uno stimolo. Vasquez è in rampa di lancio. Uno così meglio non sottovalutarlo.

GENOA (3-5-2): Sirigu; Biraschi, Vasquez, Criscito; Cambiaso, Touré A, Badelj, Rovella, Fares; Pandev, Destro. All. Ballardini

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: