Ex granata: Che fine ha fatto Rosina?

Alessandro Rosina ex giocatore granata dal 2005 al 2009, con all’attivo 148 partite e 39 gol. Durante il suo periodo al Torino, sotto la guida di mister De Biasi, era l’idolo dei tifosi e veniva chiamato “Rosinaldo“. Ora, ha intrapreso un’altra vita, dedicandosi alla sua passione per il… golf. Gestisce il campo pratica a Grugliasco, che dispone di 36 postazioni e all’interno si trova la scuola di golf di Edoardo Molinari. Rosina dice: “Non mi manca molto il calcio. Quando ho smesso, dopo 30 anni di carriera, ne avevo avuto abbastanza. È vero che mi manca l’adrenalina delle domeniche, il tifo che urla il tuo nome. Ma giocando a golf, immerso nella natura, le sensazioni sono le stesse”. Dopo il Torino, ha avuto una carriera da giramondo, giocando per lo Zenit San Pietroburgo con Spalletti e concludendo nel 2019 con la Salernitana. Successivamente, è tornato a Torino e ha conseguito una laurea in Gestione d’Impresa.

Parlando del suo periodo a Torino, Rosina afferma: “Ho vissuto gli anni migliori a Torino, con 60.000 spettatori al Comunale e sensazioni incredibili. La gente in Piemonte è appassionata di golf. Siamo al secondo posto in Italia dopo la Lombardia, con paesaggi meravigliosi e una natura che si estende tra la pianura e le montagne, a due passi dalla città. E dei campi da golf splendidi.”

5,0 / 5
Grazie per aver votato!