Corona: “Altri 50 nomi, e se Cairo mi da 300 mila euro..”

La vicenda calcioscommesse è soltanto all’inizio. Fabrizio Corona ha dato il via, e poi alimentato, al tam-tam mediatico su calciatori del campionato italiano di Serie A che sarebbero coinvolti in episodi di gioco d’azzardo sulle partite, vietato dalle regole della FIGC, dell’UEFA e della FIFA. Il noto personaggio televisivo, per anni a conoscenza di segreti di chi fa parte del mondo dello spettacolo, sta sollevando un vero polverone e pare proprio che siamo solo alla punta dell’iceberg.

Lo stesso Corona, attraverso i suoi account social, ha ammesso di essere in possesso di una lunga lista di calciatori coinvolti. Come si evince da una telefonata avuta con un giornalista del ‘Corriere della Sera’, infatti: “Secondo te che cosa posso dire? Chi ha lanciato questa inchiesta? Ma secondo te non ho ancora altri 50 nomi della Serie A? E allora di certo che li vengo a dire al Corriere della Sera. A meno che non dici a Cairo che mi fa un bonifico di 300 mila euro e ti dico che ti faccio tutti gli altri nomi” si sente nell’estratto di un filmato che vede protagonista Corona ed un cronista.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!