Caso scommesse, Zaniolo e Tonali interrogati a Coverciano

Caso scommesse, Zaniolo e Tonali interrogati a Coverciano

Il caso scommesse rischia seriamente di allargarsi. Dopo l’inchiesta con al centro Nicolò Fagioli, finito nel mirino della Procura di Torino per “scommesse su piattaforme illegali”, ecco spuntare i nomi di Nicolò Zaniolo e Sandro Tonali, rilanciati da Fabrizio Corona. I due italiani, attualmente in ritiro con la Nazionale in vista dell’impegno con Malta di sabato sera (martedì invece la trasferta in Inghilterra), hanno intrattenuto un colloquio con le forze dell’ordine all’interno del centro sportivo di Coverciano per chiarimenti sulla vicenda scommesse. Ad accompagnarli il capo delegazione azzurro Gianluigi Buffon. 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!