Crea sito

Calciomercato Toro: saltato Kouamè. Può arrivare Lammers

Il mercato del Torino finora è stato drammaticamente bloccato. Dieci giorni sono passati dall’apertura ufficiale della finestra invernale e i granata hanno concluso solo operazioni in uscita. Con il mercato aperto da dieci giorni, a che punto sono le trattative di Vagnati?

articolo di Filippo Cappelli

I corteggiamenti per Kouamè, Ramirez, Torreira, Nainggolan e Schone si sono rivelati sterili e l’unica vera offerta (quella alla Fiorentina, di 16 milioni) è stata rifiutata da Commisso. Questo è lo stato attuale del mercato del Torino, penultimo in Serie A e con una rosa urgentemente da rinforzare. Dopo diciassette partite ampiamente deludenti, il mercato invernale appariva come un miraggio agli occhi dei tifosi, che si auguravano grandi movimenti.

Sotto la presidenza Cairo però, il Torino non ha mai concluso lungimiranti operazioni nella finestra di mercato invernale: il colpo low cost di Maxi Lopez nel 2015 rappresenta l’eccezione che conferma la regola. La giornata di oggi, giovedì 14 gennaio, è un vero e proprio spartiacque della stagione del Torino FC.

Caso Koaumè: il gol all’Inter lo allontana ulteriormente dal Toro

La trattativa per il centravanti ivoriano della Fiorentina è stato l’unico tentativo serio della società granata in questo calciomercato, per altro sfumato nel primo pomeriggio dopo un tira e molla di una settimana. La rete di Kouamè in Coppa Italia contro l’Inter rappresenta un ulteriore ostacolo alla conclusione di una trattativa mai realmente decollata. Dopo aver fatto i complimenti alla squadra per la partita contro i nerazzurri, oggi Commisso ha incontrato il giocatore e il suo agente e ha ribadito che non lascerà partire l’attaccante a gennaio. Il prestito con obbligo di riscatto a giugno messo sul piatto dai granata è destinato a non avere successo, come del resto tutti i tentativi finora abbozzati da Vagnati.

In foto: Kouamè segna il gol dell’1-1 contro l’Inter nel match di Coppa Italia del 13/01/2021 (credits: Calciomercato.com)

Calciomercato Toro: lì davanti chi arriva?

Sfumato ormai quasi definitivamente l’arrivo di Kouamè, Vagnati cerca rinforzi per l’attacco dei granata, già orfano di Millico, verosimilmente anche di Edera (vicino a dire sì alla Stella Rossa) e Zaza, per cui tuttavia non ci sono offerte concrete.

Il club di via Arcivescovado potrebbe virare con decisione su Lammers, attaccante in uscita dall’Atalanta. I bergamaschi hanno aperto al prestito e il Toro sarebbe disposto ad accettare questa formula. L’arrivo dell’olandese classe 1997 spingerebbe ancor più lontano da Torino i destini di Bonazzoli (su cui si registra un sondaggio del Crotone) e di Zaza.

In foto: Sam Lammers con la maglia dell’Atalanta: per lui solo 191′ spalmati in 9 partite di campionato. 2 i gol.

Toro, le altre si rinforzano. E tu?

Mentre a Torino ancora si ragiona sul prossimo timido sondaggio per calciatori ultratrentenni in lenta ma costante caduta libera, le avversarie salvezza stanno piazzando colpi importanti: all’arrivo di Nainggolan a Cagliari segue oggi quello di Duncan, che ritrova mister Di Francesco dopo gli anni a Sassuolo. Il Genoa ha già acquistato Soumaoro e Kevin Strootman, lo Spezia si è regalato Saponara, la Sampdoria invece Torregrossa. Il Toro cosa aspetta?

In foto: Ernesto Torregrossa con la maglia del Brescia. E’ stato acquistato dalla Samp per 6 milioni di €

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: