Cairo attacca la Juve: “Il rigore di Monza a ‘quelli che non nomino’ non sarebbe stato dato al Toro”

Urbano Cairo torna all’attacco contro la Juventus e il settore arbitrale tuonando durante una serata alla Rinascente. Il presidente del Torino ha parlato delle decisioni prese dal direttore di gara durante il match fra i bianconeri e il Monza lasciando trasparire come lo stesso trattamento non sarebbe stato riservato ai granata. “Abbiamo una squadra che può fare bene, anche se sono stati buttati via troppi punti. E poi gli arbitri ci hanno penalizzato tanto – ha sottolineato Cairo come riportato da Tuttosport -. L’ho già detto: ho visto una statistica secondo la quale negli ultimi tre anni ci sono stati duecento episodi a noi sfavorevoli e appena cinquanta pro Toro: l’anno scorso senza certi errori saremmo andati in Europa League. Restando al presente, il rigore che venerdì a Monza è stato dato a “quelli che non nomino” non sarebbe mai stato fischiato per noi. E la rete dell’1-1 del Monza non era così diversa da quella annullata a Vlasic in casa del Bologna”. 

4,7 / 5
Grazie per aver votato!