Bellanova: “All’inizio pativo Juric, rifarei la scelta di venire al Toro”

Raoul Bellanova, difensore del Torino, ha parlato della sua esperienza in maglia granata nel corso di un’intervista concessa a DAZN.

“Pativo gli allenamenti all’inizio, facevamo dieci chilometri al secondo allenamento dopo le partite, ma ora mi sono abituato ed è una cosa positiva. Juric è uno che ride e scherza, mi ha sorpreso, poi negli allenamenti pretende sempre molto, perché vuole che diamo sempre il cento per cento. Ho avuto buone impressioni di Torino e del Toro da Ricci e Pellegri, è una scelta che rifarei altre cento volte, poi conosco bene l’importanza della piazza.

Sto ancora cercando di integrarmi al meglio, gioco diversamente rispetto al 3-5-2 che facevo all’Inter e al Cagliari, da dietro ho più spazio per partire e sto migliorando nella fase difensiva. Siamo tutti carichi, lavoriamo molto meglio di quello che dicono i risultati, che spesso sono condizionati da errori. I tifosi hanno ragione, lo stadio in casa è sempre pieno nonostante i risultati, e se non arrivano è giusto accettare le critiche. In campo sono uno che si innervosisce facilmente, motivo per cui parlo poco per evitare di prendere gialli.

Nello spogliatoio Radonjic è quello che fa più casino, Buongiorno è quello più ordinato, da perfetto capitano, arriva sempre prima di tutti agli allenamenti, al contrario di Radonjic e Seck, gli ultimi a presentarsi”.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!