Tuttosport: “E su Ola Aina cadde la rabbia di Juric. ‘Ci sei o non ci sei?'”

Il titolo/Problemi di concentrazione in campo per l’esterno nigeriano. Juric lo tempesta di richiami per spingerlo a migliorare.

Sul campo di Mulin da Coi, sede del ritiro estivo del Torino di Ivan Juric, si lavora a ritmi alti, a tratti altissimi, e il nuovo tecnico non si risparmia mai. Il vento che soffia sul prato verde diffonde per la Val Gardena urla, indicazioni, richiami del tecnico croato ai suoi giocatori, quando manca meno di un mese dall’inizio del campionato. Uno dei calciatori più colpiti dai rimproveri di Juric è Ola Aina, esterno destro nigeriano rientrato a Torino dopo l’esperienza al Fulham, in Premier, conclusasi con la retrocessione.

Ola Aina, esterno destro del Torino

Ola Aina, i frequenti cali di concentrazione fanno arrabbiare Juric: serve più lucidità.

Il nigeriano è un elemento interessante, può contare su una buona gamba e un fisico da centometrista – e per questo si sposerebbe a meraviglia con il gioco del tecnico di Spalato – ma ha un grande difetto: spesso pecca di concentrazione. Un punto debole già ampiamente dimostrato nella sua prima esperienza al Torino, quando arrivò in prestito dal Chelsea. A momenti di impressionante esplosività, Ola Aina alternava attimi in cui si assentava totalmente dall’azione, come se staccasse la spina dalla presa elettrica, che lo portavano anche a errori clamorosi in difesa.

Ola Aina, esterno nigeriano del Torino

Come sottolineato da Tuttosport, Juric ha già notato questa sua carenza e non di rado glielo fa notare:” Ci sei o non ci sei?” esclama a gran voce sul campo di allenamento di Santa Cristina. Chiaramente l’allenatore non insisterebbe così tanto nei richiami se non intravedesse nel giocatore nigeriano un grande potenziale, ma Aina dovrà dimostrare sul campo di saper mantenere la giusta lucidità nelle varie fasi del match, altrimenti le doti fisiche non basterebbero a garantirgli un posto nell’11 titolare. Il primo test importante sarà già domani, contro i tedeschi del Bochum, allo stadio di Bressanone.

F.C.