Torino-Atalanta, i precedenti: ultima vittoria granata nel 2019, poi solo batoste.

Le statistiche del match fra piemontesi e lombardi/La vittoria con reti di Izzo e Iago Falque è l’ultima gioia dei padroni di casa, affossata poi dallo 0-7 del gennaio 2020.

Torino e Atalanta si sfideranno sabato sera allo stadio Olimpico Grande Torino per la sessantaduesima volta (125 le sfide totali nel massimo campionato). Lo score fra le mura amiche premia i granata, vittoriosi in 31 occasioni, a fronte di venti pareggi e solo dieci sconfitte. Negli ultimi anni però, le gioie contro la Dea sono diventate sempre più rare. Dobbiamo tornare infatti al 23 febbraio 2019 per ritracciare l’ultima vittoria del Toro ai danni dei nerazzurri in Piemonte. Quel giorno gli uomini di Mazzarri prevalsero 2-0 grazie alle reti di Izzo e Iago Falque, agganciando i nerazzurri al settimo posto in classifica.

0-7 – Da allora i granata non hanno più raccolto neanche un punto allo stadio Olimpico, capitolando sotto i colpi dell’arrembante armata di Gasperini. Il 25 febbraio 2020 arrivò il vergognoso 0-7 (peggior passivo casalingo nella pluricentenaria storia del club) che segnò il destino di mister Mazzarri, che lasciò la panchina solo sette giorni dopo, a seguito di un’altra disfatta, stavolta in casa del Lecce (4-0).

L’ultimo faccia a faccia – Una delle pagine più buie della storia della società di via Arcivescovado, a cui è seguita una nuova sconfitta, nel settembre del 2020. La truppa di Giampaolo andò in vantaggio con Belotti (che dedicò la rete alla moglie Giorgia in dolce attesa) per poi essere sommersa nel giro di mezz’ora dalle reti di Gomez, Muriel e Hateboer. Ad una seconda rete del Gallo in chiusura di primo tempo rispose quella di De Roon in avvio di ripresa, che chiuse la gara sul definitivo 2-4.