Sirigu: “Via dal Toro con rimpianti. Non sono stato difeso”

Il portiere ha parlato a Sky Sport del suo addio al Torino: “Era finito un ciclo. Quando vengono a mancare i valori mi dà fastidio”.

Salvatore Sirigu parla per la prima volta della fine della sua esperienza in granata, dopo la rescissione consensuale del contratto e la firma con il Genoa. Il portiere sardo ha rilasciato alcune dichiarazioni a Sky Sport direttamente dalla sua terra natìa, La Caletta (Nuoro): “A volte le critiche mi hanno fatto male, altre volte mi hanno dato uno stimolo in più. Ho sbagliato, non sono un ipocrita. Però mi hanno dato fastidio: io incasso, sto zitto e ogni tanto sputo il veleno. Sono stato un po’ il cane da picchiare perché tanto non avrei risposto visto che non vado in televisione o non uso i social. Forse avrei meritato di essere difeso almeno come persona”.

Torino’s Italian goalkeeper Salvatore Sirigu lies on the pitch after being injured during the Italian Serie A football match Torino vs Juventus on December 15, 2018 at the Olympic stadium in Turin. (Photo by Marco BERTORELLO / AFP) (Photo credit should read MARCO BERTORELLO/AFP via Getty Images)

Sirigu sull’addio: “Al Toro lascio il cuore e molti amici. Troppo facile dire che volevo andarmene”

Sempre riguardo all’ultima stagione, il portiere ex Toro, fresco vincitore dell’Europeo con l’Italia, ha detto: “L’addio al Torino? Sono cose che succedono nel calcio. Ero arrivato alla fine di un ciclo. Il rimpianto c’è, perché non è facile lasciare una squadra dove hai lasciato il cuore, tanto impegno e un gruppo di ragazzi a cui sei molto unito. Sono quattro anni che giocavo con alcuni di loro e gli voglio davvero bene. Io dovevo guardare in faccia la realtà e capire se tutti in quell’ambiente mi volevano. È troppo facile dire che volevo andare via, bisogna guardare cosa si è fatto per tenermi. Non solo nel mese di giugno, ma anche prima. Io sono una persona che ha valori, quando vengono a mancare mi dà fastidio”.

Sport Calcio Tim CUP 2018-2019 TORINO-COSENZA Nella foto:Salvatore Sirigu

Fonte: Sky Sport