Segre: “Noi pronti dopo un ritiro tosto. Juric grande allenatore”

L’intervista/Il centrocampista granata a Torino Channel: “Non vediamo l’ora di ritrovare i tifosi allo stadio. Domani partita importante”.

Jacopo Segre ha rilasciato alcune dichiarazioni a Torino Channel alla vigilia dell’amichevole contro l’AZ Alkmaar. Il classe ‘97 ha tracciato un bilancio del ritiro in Trentino Alto Adige dando un primo parere anche sul nuovo tecnico: “Juric è una grande persona e un grande allenatore, ha dato subito consigli e suggerimenti tattici per crescere, porta grande intensità ed esperienza. Lo ascoltiamo tutti i giorni per arrivare al meglio per l’inizio di Coppa Italia e campionato”.

Jacopo Segre

Sul ritorno dei tifosi negli stadi (capienza al 50%) nella prossima stagione, Segre ha detto: “Io e tutta la squadra non vediamo l’ora di avere la gente allo stadio per tornare a vivere momenti magici che solo i tifosi sanno dare”.

Sul ritiro: “Siamo decisamente pronti dopo tanti allenamenti di forza e di intensità. Abbiamo grande voglia di iniziare“. Domani è prevista l’ultima amichevole prima dell’impegno ufficiale in Coppa Italia contro la Cremonese: “In Olanda sarà una partita affascinante, troveremo un avversario forte di grande intensità. Sarà l’ultimo test e ci dovremo far trovare pronti. Sarà una partita soprattutto a livello europeo, bella anche per quello”.

Ivan Juric, allenatore del Torino

Sul suo ruolo, Jacopo ha chiarito: “Il mister usa un modulo con i due centrocampisti io mi adatto per dare il meglio dove mi chiede lui”.

Sulle esperienze in Serie B e Serie C: “Ho fatto una gavetta che posso consigliare ai più giovani. Sono esperienze che fanno bene sotto l’aspetto umano e caratteriale per crescere tanto“.

Jacopo Segre