Pjaca si racconta a Torino Channel: “Qualità migliore per un calciatore? La perseveranza”

Il n°11 granata risponde alle domande di Torino Channel direttamente dallo stadio Olimpico Grande Torino: “La mia più grande delusione? Gli infortuni e la sconfitta in finale ai Mondiali di Russia”

Da qualche settimana Torino Channel, il canale web della squadra granata, tiene una simpatica rubrica dal titolo Quello che non tutti sanno di…, brevi interviste volte a far conoscere ai tifosi i gusti e le passioni dei calciatori, con qualche curiosità interessante. Dopo il simpatico ritratto di Cristian Ansaldi, oggi è stata la volta di Marko Pjaca, attaccante croato in prestito dalla Juventus (qui il link al video).

Le risposte di Pjaca: dalla scuola, ai sogni da bambino, passando per i piatti preferiti e le più cocenti delusioni.

Principale pregio? “Perseveranza”.

Principale difetto? ” Mancanza di organizzazione”.

Qualità migliore di un uomo? “Onestà e giustizia, non so come dire”.
La qualità migliore di una donna? “Uguale, come per l’uomo”.
La qualità migliore di un calciatore? “Perseveranza e intelligenza”.
La qualità migliore di un allenatore? “Conoscere i propri giocatori”.
Il calciatore preferito? “Ronaldinho”.
La partita indimenticabile? “Finale del Mondiale”.
Lo sport preferito? E il calcio non vale “Basket”.
Il campione dello sport preferito? “Michael Jordan”.
Materia preferita a scuola? “Lo sport”.
Materia più odiata a scuola? “E’ difficile … matematica”.
Da piccolo l’idea era diventare …? “Calciatore”.
Perché? “Guardavo spesso il calcio in tv e mi piaceva sempre”.
Da grande l’idea è diventare …? “Una persona migliore per la mia famiglia”.
Paese dove vivere? “Croazia”.
Vacanza preferita? “La prossima”.
Città preferita? “Zagabria”.
Animale preferito? “Leone”.
Piatto preferito? “Questo è troppo difficile, non so dire”.
Tutti? “Sì”.
Bevanda preferita? “Acqua e caffé”.
Libro preferito? “Il Piccolo Principe”.
Film preferito? “Chao-Cheng”.
Serie tv preferita? “Game of Thrones”.
Musica preferita? “Un po’ di tutto”.
Il tuo eroe nella vita? “I miei genitori”.
La gioia più grande nella vita? “Essere con la famiglia”.
La delusione più cocente nella vita? “Gli infortuni e la sconfitta in finale ai Mondiali”.

Un saluto ai tifosi? “Un saluto a tutti i tifosi di Torino Channel!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.