Le pagelle di Venezia-Torino

Vanja: 6 E’ bravo a non farsi sorprendere dalla punizione di Kiyine all’ultimo minuto. Per il resto non è mai stato chiamato in causa.

Rodriguez: 6,5 E’ sempre attento e ordinato nella fase difensiva ed è bravo a far valere tutta la sua esperienza.

Bremer: 6,5 Solita prova di spessore del brasiliano che anche oggi non delude e argina bene le scorribande offensive dei padroni di casa.

Djidji: 4 Nel primo tempo perde la marcatura di Okereke in area che però spara alto. Soffre la velocità degli avversari e causa un altro rigore facendosi anche espellere. Bocciato.

Singo: 7 E’ il migliore in campo dei granata. Compie diverse giocate di classe e l’assist per Brekalo è un gioiello. (Dal 72′ Vojvoda: s.v.)

Pobega: 6,5 Domina il centrocampo con la sua fisicità e i suoi contrasti. A questo abbina anche una buona capacità nella gestione del possesso. (Dal 72′ Mandragora: 6- All’ultima azione è bravo a farsi tutto il campo, a resistere all’intervento del difensore, ma purtroppo non riesce a battere Maenpaa con il destro)

Lukic: 6+ Un vero e proprio motore del centrocampo granata. Si sacrifica moltissimo nella fase difensiva e prova anche diversi inserimenti.

Ansaldi: 6 Non riesce a spingere come Singo, ma i suoi cross risultano sempre pericolosi.

Linetty: 6- Partita più di sostanza che di qualità del polacco. Deve cercare di migliorare l’apporto alla fase offensiva.

Brekalo: 7 E’ il più vivace dei tre davanti e continua a svariare su tutto il fronte offensivo. Trova il primo gol in granata che è la ciliegina di un’ottima prestazione. (Dal 79′ Zima: s.v.)

Sanabria: 6 Calcia alto di poco con una bella girata. Per il resto ha svolto una partita di grande sacrificio contro i 2 difensori del Venezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.