Le pagelle di Sassuolo Toro 0-1

Foto: Calcionews24.com

Milinkovic-Savic 6,5: nel primo tempo non deve mai intervenire coi guantoni, tanti rinvii precisi. Nell’occasione in cui Frattesi stampa il palo non ha grosse colpe, ma viene salvato dal legno. Esce bene su Berardi parando di faccia. Compie una parata fondamentale nel finale togliendo con una manata il potenziale gol del pareggio di Ferrari!

 
Djidji 6,5: in modalità “batman” per via della maschera dopo la recente operazione al naso, compie una partita senza alcun errore! Tranquillità e calma per 90′ in ogni situazione. Nel recupero stende a centrocampo Scamacca per evitare una ripartenza pericolosa, cartellino giallo che non è affatto un problema per il centrale ivoriano. 


Bremer 6,5: nei primi minuti patisce un po’ il rapidissimo Raspadori, dovendo anche spendere un cartellino giallo. Sfiora il gol del vantaggio con una grande incornata, ma Consigli para ottimamente. Nel secondo tempo deve fare a sportellate con Scamacca, ma l’esito è lo stesso: il brasiliano domina.

 
Rodriguez 6: anche il difensore svizzero disputa una buona prima parte di gara. Nel secondo tempo perde qualche duello di troppo con Berardi, ma alla fine i suoi compagni di reparto rimediano. 


Aina 6: molto dinamico, a volte pretende troppo e tenta la conclusione in maniera velleitaria, ma in generale è in partita. Viene ammonito (ingiustamente) per un contrasto con Berardi (Ansaldi 6: ingresso non impeccabile, risulta utilissimo nei minuti finali per proteggere il risultato). 


Pobega 6,5: parte titolare a sorpresa rimpiazzando Mandragora e fa un gran bene. Sfiora subito il gol da fuori area dopo un bello scambio tutto di prima coi suoi compagni. È ovunque, davvero forte. Nella seconda metà perde un pallone pericoloso sbagliando il passaggio per Rodriguez (Mandragora 6+: entra dando il cambio a Tommaso e spara due bei tiri verso la porta avversaria che di poco non si insaccano). 


Lukic 6: nel primo tempo si nota un po’ meno del suo compagno di reparto ma fa tutto correttamente. Smista in maniera corretta il pallone e tampona in fase difensiva. A tu per tu con Consigli si divora il gol del vantaggio, errore che sarebbe stato più pesante se il suo compagno di squadra non realizzasse poco dopo la rete della vittoria. 


Singo 6+: è in giornata e si vede, contribuisce a difendere e anche ad offendere. Quando sale a volte sbaglia la scelta non seguendo bene i movimenti di Praet, ma è anche la prima partita ufficiale in cui i due sono insieme in campo. Poco reattivo nel ribadire in rete il tentativo di Brekalo, però il difensore del Sassuolo salva sulla linea con un tocco assai dubbio (Vojvoda 6-: ritorna in campo dopo molto tempo e non convince appieno) . 


Brekalo 6,5: fa vedere subito la sua qualità negli scambi, dà rapidità all’attacco granata. Prova la sua giocata classica partendo dall’esterno per poi mirare la porta: stampa il palo. Molto sfortunato. Va di nuovo vicino al gol al 48′ tirando di poco sopra la traversa, buona la prima in granata per il croato (Pjaca 7: entra e la decide con un bellissimo gol, che altro dire?!). 


Praet 6,5: non sbaglia nulla, sempre nel vivo del gioco, arriva al tiro e colpisce anche lui il palo, con Consigli che tocca la palla di quel poco che basta per non far segnare il belga. Impatto più che positivo. Buono scambio con Brekalo al 48′, c’è già intesa tra i due. Esce per un problema fisico (Linetty 6: entra per dare muscoli alla squadra, lotta su ogni pallone sbagliando qualcosina dal punto di vista tecnico).

 
Sanabria 6: fa tutto bene ma è poco freddo sotto porta, prima di mancino tira malissimo, poi a tu per tu con Consigli lo supera con un tocco morbido, ma il difensore neroverde fa in tempo a cacciare via il pallone dalla rete. Serve più freddezza, per il resto però gran bel lavoro. 


Juric 7: test importante contro una squadra solida e di qualità. Vince creando moltissime occasioni, è un bel Toro quello che sta nascendo.

Stefano, Universo Toro