Gasperini: “Partita difficile. Juric è l’allenatore giusto per riaccendere la passione granata”

La conferenza stampa del tecnico della Dea alla vigilia della sfida contro il Torino: “Non è facile dare subito un’impronta alla squadra”.

Gian Piero Gasperini ha condotto oggi nel primo pomeriggio la conferenza stampa di presentazione della sfida al Torino, in programma domani sera allo stadio Olimpico. Ecco le sue parole sul neo-tecnico granata, Ivan Juric: “Juric è l’allenatore giusto per rilanciare una piazza importante e con un attaccamento viscerale alla squadra, penso sia la persona giusta. Non è facile per nessun allenatore dare subito un’impronta alla squadra, ma ha dimostrato di avere le capacità per lavorare bene. Darà grandi soddisfazioni“.

Sullo stato di forma dei suoi, il Gasp ha detto: “Lovato ha recuperato. Poi ci sono De RoonFreulerDelprato e Toloi squalificati. Zapata deve restare quindici giorni a riposo, speriamo di recuperarlo per la terza giornata”.

“A centrocampo un’alternativa dobbiamo crearcela” – ha continuato il tecnico nerazzurro – “abbiamo un campione d’Europa e un nazionale croato. Abbiamo perso con Juventus e West Ham, ma sono soddisfatto della prestazione. La squadra c’è, siamo pronti per il campionato”.