E’ morta a 97 anni Odile Grava, sorella di Ruggero, calciatore del Grande Torino.

Lutto nella famiglia granata/Il Torino FC ha comunicato la scomparsa della donna sul suo sito ufficiale.

Odile Grava non c’è più. La sorella del calciatore del Grande Torino, Ruggero, perito nell’incidente aereo di Superga assieme agli Invincibili, custodiva con amore e responsabilità la memoria del fratello. Se n’è andata in questi giorni, a 97 anni. Figura molto conosciuta nel panorama granata, Odile non mancava mai alle commemorazioni legate al Toro e tornò a Torino anche nel 2017, all’inaugurazione del nuovo stadio Filadelfia. Pur abitando in Francia, ogni anno il 4 maggio compiva il suo pellegrinaggio a Superga per rendere omaggio al fratello Ruggero e a quella mitica squadra entrata nella leggenda.

A dare la notizia della sua scomparsa è stato il Presidente Onorario del Torino Club Parigi – Renato Zuliani, che l’ha ricordata con parole commoventi: “Sono certo che quando si ritroveranno lassù parleranno della loro Italia, ma soprattutto della vita calcistica e in primo luogo di quel colore granata che tanto hanno amato. Riposi in pace, Odile, ma deve sapere che da oggi abbiamo perso una grande tifosa del Torino e una immensa stimatrice di quella squadra che tanto ha amato“. Il Torino FC ha espresso il suo cordoglio con una nota sul suo sito ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.