Calciomercato: Kabak ha scelto il Norwich. Il Toro torna su Becao e Mustafi

Mercato difensori/Il turco ha preferito tornare in Premier e già oggi volerà a Norwich. Vagnati torna sul centrale dell’Udinese, ma resta viva la pista Mustafi.

L’obiettivo n°1 delle ultime settimane di mercato granata sta per accasarsi altrove. Ozan Kabak avrebbe infatti scelto di tornare in Premier League, accettando la proposta del Norwich City. Il Torino, che lo aveva cercato nelle ultime ore con maggior insistenza e che aveva ricevuto anche una prima apertura dallo Shalke 04 si vede così sorpassato dalla concorrenza inglese. I tedeschi accetteranno l’offerta di un milione per il prestito e 12 per il diritto di riscatto a fine stagione.

Un altro colpo svanisce e allora Vagnati deve cercare in poco più di ventiquattro ore una soluzione alternativa per la retroguardia di Juric. Ecco perché nel pomeriggio di oggi si sono riattivati i contatti con l’Udinese per Rodrigo Becao. Il centrale brasiliano era stato già adocchiato come possibile sostituto del partente Lyanco – in un primo momento si parlò anche di un possibile scambio con l’Udinese – e potrebbe essere questa la volta buona per il suo arrivo a Torino.

Torino, le altre trattative in corso: corsa al difensore, Messias è ancora in ballo, Rincon può salutare.

Piste già sondate ma di difficile percorrenza sono quelle che portano a Walukiewicz del Cagliari e Mustafi, ex difensore dell’Arsenal. Per entrambe i calciatori non sono bastate settimane e settimane per sbloccare le trattative, difficile pensare che in un’impresa al fotofinish. Nel frattempo, Dennis Praet è arrivato a Torino e sta sostenendo le visite mediche. Il suo arrivo comporterà almeno un’uscita a centrocampo – probabile quella di Rincon, che piace alle genovesi – ma non dovrebbe chiudere la trattativa per Messias, che Vagnati proverà a strappare al Crotone nell’incontro di oggi pomeriggio.